Il Mare in Italia

L’Italia è una penisola e ciò significa che è circondata quasi interamente dal mare. Essa infatti è collegata al resto del continente tramite la parte a nord, formata dalle Alpi settentrionali. La penisola italiana è circondata dal Mare Maditerraneo, il quale racchiude vari mari: Adriatico, Tirreno, Ligure, Ionio.

Mare Adriatico

Il Mare Adriatico bagna le coste orientali della penisola e quindi le regioni che vanno dal Friuli-Venezia Giulia fino alla Puglia, per un totale di 800 km di coste.

Da un punto di vista turistico, Trieste e Venezia, entrambe bagnate da questo mare, offrono dei panorami e delle architetture cittadine decisamente mozzafiato. Per chi invece cerca il “mare bello”,  le coste salentine, ovvero al sud della Puglia offrono delle spiagge dall’acqua cristallina, tra le migliori in Italia, isole comprese.

Sebbene Roma si trovasse sul Tirreno, il Mar Adriatico, insieme a quello Ionico, rappresentò un territorio importante di accesso al mare da parte dell’Impero Romano. Ai giorni nostri, la sua scarsa larghezza consente spostamenti in breve tempo dalla penisola italiana alle coste di Croazia, Bosnia Erzegovina, Montenegro, Albania e Grecia.

Mar Tirreno

Il Mar Tirreno bagna la parte occidentale della penisola, oltre a circondare la Sardegna e bagnare la costa nord della Sicilia. Per quanto riguarda la parte non insulare, sono bagnate dal Mar Tirreno, da nord a sud, la Toscana, Lazio, Campania, Basilicata e Calabria.

Questo mare è il “mare di Napoli”, così come il mare di Roma. Da un punto di vista panoramico, impossibile non menzionare la costiera Amalfitana e la vista dalle alture siciliane. Per chi cerca il mare più bello, è assolutamente consigliato un approdo in Sardegna, che in quanto isola riesce ad offrire territori incontaminati, oltre che numerose particolarità paesaggistiche. In Sicilia, città sul mare come Palermo e Trapani sono dei veri e propri gioielli ricchi di storia mediterranea, con mix tra le varie culture che l’hanno ravvivata nel corso dei secoli.

Mar Ligure

Sebbene ancora in tanti pensino che faccia parte del Mar Tirreno, in realtà il Mar Ligure è un mare a se stante. E’ il mare della Liguria, di Genova, la più importante città marinara d’Italia. Della penisola italiana, questo bagna solo la Liguria e la parte nord della Toscana, fino all’Isola d’Elba.

Da un punto di vista paesaggistico e naturalistico, va evidenziato che il Mar Ligure è il mare delle Cinque Terre, le cinque località di mare tra le più apprezzate e visitate al mondo, con incredibili panorami e assetti morfologici.

Mar Ionio

Il Mar Ionio, situato tra il “tacco” e la “pianta” dello stivale, bagna la parte a sud della Puglia, la parte ad est della Calabria e della Sicilia.

Si tratta di un mare dalla grande importanza storica, poiché esso fu il punto di contatto tra la civiltà romana e quella greca, oltre che campo di battaglia e di scambi commerciali. Non a caso, essa comprende un porto di grande importanza nell’antichità come quello di Taranto in Puglia e di Siracusa in Sicilia, mentre in Calabria era situata l’antica Magna Grecia.